Una finanza responsabile a supporto dei Sustainable Development Goals

rep_035

Per implementare l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, il documento che individua 17 obiettivi globali (SDGs) e 169 target, è necessario un approccio integrato e multi-stakeholder e ingenti risorse economico-finanziarie destinate a supporto dei nuovi Obiettivi.

La stessa Agenda fornisce agli attori economici – aziende ed investitori pubblici e privati – una serie di obiettivi quantitativi e qualitativi connessi a specifici target, che rappresentano linee guida e parametri internazionalmente condivisi, utili per un allineamento delle strategie di investimento alle nuove priorità dello sviluppo sostenibile, nonché per un monitoraggio dei processi e una valutazione dei risultati. E’ necessario però un ri-orientamento urgente del sistema finanziario verso un modello di sviluppo inclusivo, sostenibile e a bassa intensità di carbonio ed al superamento delle barriere che impediscono la crescita dei flussi verso investimenti sostenibili.

Questi saranno i temi che verranno affrontati in occasione del Workshop “Finanza Responsabile a supporto degli SDGs”, organizzato dalla Fondazione Global Compact Network Italia in collaborazione di UNEP Inquiry per il prossimo 18 maggio a Milano, un appuntamento finalizzato ad un approfondimento delle sinergie potenziali e già in atto tra finanza e sostenibilità.

In quest’ottica, nel febbraio 2016, il Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare in collaborazione con lo UNEP – UN Environment Programme, ha lanciato il Dialogo Nazionale per la Finanza Sostenibile al fine di promuovere l’innovazione del sistema finanziario in chiave di sostenibilità ambientale, per puntare agli SDGs sottoscritti con l’Agenda 2030 e facilitare il raggiungimento dei target previsti nell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. L’iniziativa, che ha coinvolto un ampio numero di stakeholder sollecitati su diversi focus d’interesse (oltre 100 esperti provenienti da banche, investitori istituzionali, assicurazioni, imprese, regolatori e autorità indipendenti, università e società civile hanno offerto contributi al Dialogo Nazionale nel corso di un anno di lavori), si è conclusa con la pubblicazione del Report “Financing the Future”.

 

Milano, 18 maggio 2017 dalle 15:00 alle17:30 – Foro Buonaparte, 31

Visualizza il Programma dettagliato |link|
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail