L’uso intelligente dei materiali è una delle colonne portanti dello sviluppo sostenibile. La filosofia della fondazione è quella guardare sempre verso il futuro e a tal fine di stimolare, sostenere ed agevolare il cambiamento dell’attuale modello di produzione e di consumo per raggiungere gli obiettivi della green economy e, con essa, della circolarità. Gli strumenti scelti sono la costruzione del consenso, l’elaborazione di proposte e il supporto conoscitivo.

Per assolvere un simile impegno è stata costituita una struttura finalizzata all’elaborazione di studi, analisi e proposte nel settore dell’uso efficiente dei materiali nei processi produttivi, di distribuzione e di consumo, nonché nella fase di gestione dei rifiuti.

Le attività sono molteplici. Rivolte sia al settore privato che a quello pubblico consistono in rapporti e valutazioni sulla circolarità economica delle filiere produttive, elaborazione di programmi di prevenzione e di piani di gestione dei rifiuti, valutazione e analisi dei modelli di governance, studi e assistenza giuridico/normativi,  supporto all’implementazione delle politiche di settore, elaborazione e  supporto all’attuazione di proposte innovative.

Ultime pubblicazioni

News

Il 3 ottobre a Milano si parla del futuro del riciclo degli imballaggi in Italia

2 Ago 2017

A 20 anni dal Dlgs 22/97 e di fronte alla ormai imminente approvazione del pacchetto di misure dell'Unione Europea sulla circular economy, l’Italia è chiamata a fare un bilancio della strada percorsa e dei risultati raggiunti nel settore degli imballaggi, ma anche a guardare al futuro definendo nuove e ambiziose strategie. Leggi tutto...

Il MATTM e il MISE avviano una consultazione sull’economia circolare

21 Lug 2017

I Ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico hanno recentemente aperto una consultazione sull’economia circolare. Oggetto di questa consultazione è un documento che ha l’obiettivo di fornire un inquadramento generale dell’economia circolare, di definire il posizionamento strategico del nostro paese sul tema, in continuità con gli impegni adottati nell’ambito dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile, in sede G7 e nell’Unione Europea.

Leggi tutto...

Il biometano da rifiuti organici della raccolta differenziata va in rete

30 Giu 2017

Per la prima volta in Italia il biometano prodotto dai rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata viene immesso nella rete di trasporto nazionale. E stato infatti inaugurato un nuovo impianto della Montello, azienda leader nel recupero e riciclo dei rifiuti organici da raccolta differenziata, che a regime produrrà circa 32 milioni di standard metri cubi. Leggi tutto...

Appuntamenti

Il 3 ottobre a Milano si parla del futuro del riciclo degli imballaggi in Italia

A 20 anni dal Dlgs 22/97 e di fronte alla ormai imminente approvazione del pacchetto di misure dell'Unione Europea sulla circular economy, l’Italia è chiamata a fare...

Leggi tutto...

Fino al 31 luglio possibile partecipare al Premio Sviluppo Sostenibile, anche l’acqua tra i settori in gara

Fino al 31 luglio sarà possibile partecipare al Premio Sviluppo Sostenibile, giunto quest'anno alla nona edizione. La partecipazione al premio, diventato un tradiziona...

Leggi tutto...