La necessità di sviluppare nuovi modelli economici, che tengano realmente conto dei servizi offerti dai sistemi naturali, è un indirizzo promosso con sempre maggiore impegno dai più importanti organismi internazionali. In questo contesto le imprese dovranno essere capaci di giocare un ruolo attivo nella valorizzazione del Capitale Naturale, allo scopo di cogliere le opportunità derivanti da un mercato che guarda a questi temi con crescente interesse.

La Fondazione promuove attività finalizzate alla riqualificazione ambientale dei territori, alla realizzazione di infrastrutture verdi, al riconoscimento e alla valutazione dei servizi ecosistemici, al coinvolgimento delle imprese in iniziative di tutela e valorizzazione del Capitale Naturale.

A supporto del Ministero dell’Ambiente, è impegnata nell’avvio di iniziative di implementazione della Carta di Roma, volte a ottimizzare le sinergie tra Capitale Culturale e Capitale Naturale e a sviluppare esperienze virtuose di green economy nei Parchi Nazionali.

Ultime pubblicazioni

News

Presentata la relazione sullo stato dell’ambiente in Italia

24 Lug 2017

A otto anni di distanza dalla precedente pubblicazione del 2008, la Relazione sullo stato dell'ambiente 2016 trasmessa dal Ministero dell'Ambiente al Parlamento offre una fotografia aggiornata dei principali indicatori della situazione ambientale del nostro Paese. Leggi tutto...

Le aree naturali protette e il turismo sostenibile, strategie e opportunità

10 Lug 2017

Parchi, riserve, aree naturali, una rete di verde che copre circa il 22% del territorio nazionale, sono mete turistiche sempre più ambite da turisti italiani e stranieri con milioni di visitatori l’anno e possono diventare il paradigma di un turismo sostenibile. Questo il tema del convegno “Le Aree Protette, luoghi di turismo sostenibile – Strategie e opportunità nell’Anno internazionale del Turismo sostenibile per lo Sviluppo”, organizzato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il 27 giugno scorso.

Leggi tutto...

Fino al 31 luglio possibile partecipare al Premio Sviluppo Sostenibile, anche l’acqua tra i settori in gara

29 Giu 2017

Fino al 31 luglio sarà possibile partecipare al Premio Sviluppo Sostenibile, giunto quest'anno alla nona edizione. La partecipazione al premio, diventato un tradizionale ed importante appuntamento per le imprese della green economy per promuovere le migliori tecnologie, le buone pratiche diffuse sul territorio e significativi progetti realizzati, e’ stata infatti prorogata a quella data. Leggi tutto...

Appuntamenti

Fino al 31 luglio possibile partecipare al Premio Sviluppo Sostenibile, anche l’acqua tra i settori in gara

Fino al 31 luglio sarà possibile partecipare al Premio Sviluppo Sostenibile, giunto quest'anno alla nona edizione. La partecipazione al premio, diventato un tradiziona...

Leggi tutto...

I servizi idrici e la sfida della green economy, convegno

|18/07/2016| Negli ultimi tre anni alcuni interventi legislativi hanno determinato significative novità nella governance istituzionale dei servizi idrici. Le nuove no...

Leggi tutto...

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail