Premio per lo sviluppo sostenibile

la brochure del Premio

 

 

Premio

La medaglia del Presidente della Repubblica assegnata a Saint Gobain Vetri -Verallia, GreenApes, Cascina Pulita

Tre le categorie premiate nella sesta edizione del Premio:

Design per la sostenibilità

Agrifood

Start-up dedicate alla green economy

 

 Una bottiglia realizzata con più dell’80% di vetro riciclato e con un peso ridotto nonostante la personalizzazione su vetro (145 gr) che la rendono altamente efficiente in termini di impatto ambientale; una piattaforma di “social networking” per diffondere la sostenibilità; un sistema innovativo di raccolta e riciclo degli scarti agricoli. Questi i prodotti realizzati da tre aziende della green economy made in Italy che hanno vinto il Premio Sviluppo Sostenibile 2014 che è stato consegnato oggi a Rimini all'interno di Ecomondo-Key Energy-Cooperambiente.

Il Premio, istituito per il sesto anno consecutivo, dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da Ecomondo- Fiera di Rimini con l’adesione del Presidente della Repubblica, che quest’ anno individua i vincitori all’ interno di tre settori, design per la sostenibilità, start up della green economy, agricoltura e agrifood, è stato assegnato a Saint Gobain Vetri- Verallia, a GreenApes di Roma e a Cascina Pulita di Borgaro Torinese (To). Accanto alle tre aziende vincitrici, che hanno ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica, ci sono altre 27 aziende segnalate cui sarà consegnata una targa di riconoscimento.

Anno dopo anno–ha detto Edo Ronchi, Presidente dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile - la partecipazione delle imprese al Premio aumenta a testimoniare che è possibile fare impresa puntando su finalità di valore sociale e ambientale, contribuendo a produrre una crescita del benessere tutelando il capitale naturale e i servizi degli ecosistemi. Queste imprese, grandi e piccole, indicano così un modo concreto per superare la crisi economica puntando sulla green economy e ricoprono un ruolo di apripista per lo sviluppo futuro”.

Le aziende premiate e segnalate si devono essere distinte per attività e progetti che producano rilevanti benefici ambientali, abbiano un contenuto innovativo, positivi effetti economici e occupazionali e un potenziale di diffusione.

Ecco le tre aziende vincitrici del Premio Sviluppo Sostenibile 2014

La Saint Gobain Vetri spa - Verallia ha ricevuto il Premio per la sezione "Eco-design per la sostenibilità” per la realizzazione della bottiglia, prodotta utilizzando più dell’80% di vetro riciclato, per il marchio Lurisia, utilizzata per il proprio succo Unico, una bibita analcolica buona e sana e prodotta con il 100% di frutta, tutta proveniente dall'agricoltura tipica piemontese. 

Il peso ridotto del contenitore nonostante la personalizzazione su vetro (145 gr) e l’alto utilizzo di vetro riciclato (più dell’80%), rendono il packaging di Unico altamente efficiente in termini di impatto ambientale. Ogni 10% di rottame utilizzato significa, infatti, -3% di consumo di energia e -5% di emissioni di Co2.

La GreenApes di Roma è stata premiata nella categoria start up per la green economy per la messa a disposizione di cittadini e aziende di uno strumento capace di generare e condividere consapevolezza, conoscenza, diffusione di buone pratiche e di azioni concrete eco-sostenibili e eco-innovative, operando come piattaforma di social networking, con una applicazione snella, coinvolgente e di facile utilizzo.

L'applicazione di GreenApes, può essere utilizzata anche dalle aziende per coinvolgere i dipendenti in comportamenti ecologici e in buone pratiche aziendali.

Cascina Pulita di Borgaro Torniese in provincia di Torino ha ricevuto il premio per il servizio di raccolta e riciclo dei rifiuti prodotti da imprese agricole. Ha organizzato una efficace raccolta della vasta gamma dei rifiuti delle aziende agricole, utilizzando un sistema innovativo basato su mezzi di multi-raccolta separata per le diverse tipologie (filtri olio e aria, oli usati, accumulatori esausti, contenitori per fitofarmaci, imballaggi, teli agricoli ecc) occupandosi anche dell’avvio al loro corretto riciclo. Con la realizzazione del nuovo impianto “Wash clean”, realizza anche la bonifica di contenitori in HDPE per fitofarmaci e altre sostanze pericolose. Per ogni categoria del premio oltre alle tre aziende vincitrici ce ne sono altre nove segnalate.

Ecco le imprese segnalate che hanno ricevuto una targa di riconoscimento

Eco design per la sostenibilità:

Alisea Recycled&Reused Object Design di Cavazzale (Vi); Colorificio San Marco di Marcon (Ve); Favini di Rossano Veneto (Vi); Fonti di Vinadio di Vinadio (Cn); Giochisport di Muggiò (Mb); Ikea Italia Retail di Carugate (Mi); Rètro di Manuela De Sanctis di Roma; Samsung Electronics Italia- Cernusco (MI); Quid Cooperativa Sociale di Verona.

Start up per la sostenibilità:

Allevamento Etico di Graffignana (Lodi); Asjagen di Rivoli (To); EcoTecnoMat (Modena): Geniusom di Napoli; Nativa di Milano; PlanBee di Firenze; Proacqua EWS di Rovereto (Tn); Seelko di Trento; Voltaide di Modena.

Agricoltura e Agrifood:

Azienda Agricola Ambruosi & Viscardi di Sant’ Elpidio a Mare (Fermo); Azienda Vitivinicola Barone Pizzini di Provaglio d’Iseo (Bs); Birra Peroni di Roma; Biosybaris; Azienda Agricola San Mauro di Minisci Edmondo di Corigliano Calabro (CS); Con.Bio. di Santarcangelo di Romagna (RN); Co.Svi.G.– Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche di Monterotondo M.Mo (Gr); Società Agricola F.lli Cassese di Grottaglie (TA); Curti di Valle Lomellina (PV); Società Agricola Principi di Porcia e Brugnera di Azzano Decimo (Pn).