Green acts X | introduzione:

26 Feb 2018
di Fabrizio Vigni

Nel suo libro “L’economia della ciambella”, Kate Raworth ricostruisce la storia delle teorie che stanno alla base dell’attuale paradigma economico e, attingendo alle acquisizioni dell’economia ecologica, indica la necessità di ripensare radicalmente l’economia del 21° secolo per orientarla verso un’economia circolare, capace di rigenerare i sistemi naturali e al tempo stesso garantire una più equa ripartizione delle risorse. Più o meno sulla stessa lunghezza d’onda, Jacques Attali ha ricordato pochi giorni fa in un’intervista che “dobbiamo accelerare la rivoluzione positiva: la gravità dei danni causati dall’effetto serra e l’aumento delle disuguaglianze lo esigono».

Leggi tutto...

Le priorità della green economy

25 Feb 2018
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Invece di unirmi al coro di quanti sottolineano la bassa qualità del confronto politico in questa campagna elettorale, in prossimità del voto del 4 marzo preferisco riproporre – sia pure sinteticamente - le priorità programmatiche avanzate dal Consiglio nazionale della green economy.
Leggi tutto...

L’obiettivo 1,5°C rischia di diventare impraticabile

19 Feb 2018
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Nella sua decisione sull'adozione dell'Accordo di Parigi, la COP 21 (la 21^ Conferenza internazionale sul cambiamento climatico) ha invitato l'IPCC (il Panel intergovernativo sul cambiamento climatico) a produrre entro il 2018 una Relazione sul riscaldamento globale di 1,5 °C.
Leggi tutto...

Il modello “green city” è necessario per avere una buona qualità dell’aria in città

12 Feb 2018
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Nonostante i miglioramenti tecnologici abbiano consentito riduzioni della emissione di alcuni inquinanti, il cambiamento climatico in atto sta contribuendo in modo rilevante anche a rendere rischiosa per la salute la qualità dell'aria in numerose nostre città: le piogge sono meno frequenti e i periodi di siccità più prolungati, registriamo anche una maggiore frequenza e durata dei fenomeni di aria stagnante, più frequenti e intense sono anche le ondate di calore e le registrazioni di livelli di ozono più elevate.
Leggi tutto...

Dalle nuove norme Ue sull’economia circolare una svolta possibile sulla gestione dei rifiuti

5 Feb 2018
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Sono ormai stati definiti - con l'accordo fra Commissione, Consiglio e Parlamento europeo- i contenuti del pacchetto di nuove direttive europee in materia di rifiuti e di economia circolare che, dopo alcuni ulteriori passaggi formali, saranno pubblicate per il recepimento negli ordinamenti degli Stati europei.
Leggi tutto...

Una strategia europea per rafforzare il riciclo delle plastiche

22 Gen 2018
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

La Commissione europea ha presentato la prima Strategia europea sulla plastica, prevista dal Pacchetto sull'economia circolare, che punta a riciclare o a rendere riutilizzabili tutti gli imballaggi di plastica sul mercato dell'Ue entro il 2030, a ridurre il consumo di materie plastiche monouso e a limitare l'uso intenzionale di microplastiche.
Leggi tutto...

Un 2018 di sfide e di opportunità in chiave green

8 Gen 2018
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Visto che i dati economici, negativi per diversi anni, sono stati il principale alimento della sfiducia nell'Europa e nell'Italia, sarebbe così irragionevole sperare che il loro cambiamento in positivo in questo avvio del 2018 possa stimolare un cambiamento di visione? È cosi difficile percepire l'Europa invece che come palla al piede, come visione e progetto per affrontare le sfide impegnative della nostra epoca? E siamo sicuri che l'Italia sia solo un Paese rancoroso condannato al declino, incapace quindi di essere fra i protagonisti di una nuova stagione dell'economia, quella della green economy?
Leggi tutto...

Sulle rinnovabili la strategia energetica nazionale deve fare di più

31 Dic 2017
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Il Gse ha appena pubblicato l'aggiornamento al 2016 della produzione e del consumo delle fonti energetiche rinnovabili (elettricità, calore e trasporti). In Italia abbiamo consumato 21,1 Mtep (milioni di tonnellate equivalenti di petrolio) di energia da fonti rinnovabili, poco meno dell'anno precedente (-200 Ktep), pari al 17,35% del consumo finale lordo.
Leggi tutto...

Green acts IX | introduzione:

18 Dic 2017
di Fabrizio Vigni
Stiamo perdendo questa battaglia, perché non andiamo abbastanza veloci”. Il 2017 si chiude con le parole di Macron, che dal One Platet Summit ha lanciato l’allarme sui ritardi nella sfida dei cambiamenti climatici. Qualche settimana prima, a fine ottobre, UN Enviroment aveva messo in guardia sul grande divario tra gli impegni finora assunti dai paesi firmatari degli accordi di Parigi e la riduzione delle emissioni necessaria per contenere la variazione della temperatura entro i 2 gradi. Siamo ancora molto lontani dall’obiettivo di contenere entro due gradi l'aumento della temperatura, previsto dagli accordi di Parigi. Leggi tutto...

L’Italia del Riciclo

17 Dic 2017
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Il settore del riciclo in Italia ha ormai raggiunto una dimensione economica di tutto rilievo: le imprese che riciclano i rifiuti in Italia sono 7.193 con 133.326 dipendenti, riciclano 56,5 milioni di tonnellate di rifiuti, con un valore aggiunto di ben 12,6 miliardi di €. Sono alcuni dei dati contenuti nell'8° Rapporto dell'Italia del riciclo del 2017, curato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile in collaborazione con FISE Unire.

Leggi tutto...