Giustizia ambientale e cambiamenti climatici, meeting internazionale in Vaticano

A pochi mesi dalla Conferenza internazionale di Parigi del prossimo dicembre, un passaggio delicato per raggiungere un accordo internazionale per affrontare la crisi climatica, si è svolto a Roma il Convegno Internazionale "Giustizia ambientale e cambiamenti climatici" presso l'Istituto Patristico Agostiniamum.

Promosso dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari, l’appuntamento del 10 e 11 settembre, ha contribuito all’approfondimento e alla costruzione di una soluzione condivisa, in vista della Conferenza di Parigi, grazie alla partecipazione di qualificati esperti e protagonisti delle trattative internazionali che, in questa occasione, si sono confrontati con la Chiesa cattolica, in prima linea su questi temi come testimonia la recente Enciclica del Santo Padre FrancescoLaudato sí”.

 Il Meeting, è stato aperto dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, e dalla relazione introduttiva del Presidente della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, Edo Ronchi, e ha visto la partecipazione di autorevoli relatori di livello internazionale tra cui Nicholas Stern (Presidente, Grantham Research Institute), Ismail El Gizouli (Acting Chair, IPCC), Jeffrey Sachs (Director of The Earth Institute at Columbia University), Enrico Giovannini (Co-chair “Independent Expert Advisory Group on the Data Revolution for Sustainable Development”- United Nations), P. Augusto Chendi (Undersecretary, Pontifical Council for Pastoral Assistance to Health Care Workers).

Programma

Istituto Patristico Agostiniamum – Via Paolo VI, Roma

L’iniziativa verrà conclusa nella giornata dell’11 Settembre da un’Udienza del Santo Padre dedicata alla crisi climatica, che potrà essere seguita in diretta streaming sul sito dedicato all’evento: www.versoparigi2015.it

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail