Il Museo Ferroviario di Pietrarsa sceglie la sostenibilità per “Vino, Viaggi, Vite”

Un museo sostenibile per un evento sostenibile. Il 19 giugno prossimo gli imprenditori del vino si riuniranno al Museo Ferroviario di Pietrarsa per «Vino, viaggi, vite», il primo evento sostenibile certificato secondo lo standard internazionale ISO 20121 del sito museale della Fondazione FS.Il museo ha scelto la sostenibilità per ridare un futuro a un luogo storico del passato. Lo ha fatto con un percorso che l’ha portato anche a ottenere la certificazione ISO 14064 e la ISO 20121 per la gestione sostenibile degli eventi. L’evento, organizzato con la collaborazione di Federturismo e ARB, sarà un momento di confronto tra realtà provenienti da tutta Italia che racconteranno, nell’anno del cibo italiano, il loro impegno nel campo della sostenibilità e la loro visione sul futuro del settore. Il vino è, forse insieme all’uomo stesso, il prodotto che ha viaggiato e viaggia tuttora di più al mondo: trasmette la cultura, l’amore e la cura per il proprio territorio declinando perfettamente la definizione di sviluppo sostenibile. Rispettosi del percorso di sostenibilità intrapreso dal Museo, la Fondazione FS accoglierà gli ospiti alla stazione di Napoli Centrale da dove, alle 10.45, un treno storico partirà alla volta di Pietrarsa. Qui, dalle 11, sarà possibile visitare il Museo e degustare prodotti enogastronomici del territorio con un denominatore comune: la sostenibilità, poi si svolgeranno gli interventi dei relatori e il confronto tra i produttori di vino e gli esperti.. Alle 16.45, il treno storico riaccompagnerà gli ospiti a Napoli Centrale.

Link | Programma evento

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail