Vetro: sicuro e sostenibile, cresce la produzione di bottiglie e vasetti

Interamente riciclabile e una garanzia per la sicurezza alimentare, il vetro sta conoscendo un periodo di salute prospera con una produzione in costante crescita. Nei primi 10 mesi del 2018, infatti. la produzione di bottiglie e vasetti, secondo i nuovi dati forniti da Assovetro, l’ Associazione nazionale del produttori, continua il suo trend positivo. La produzione di bottiglie, packaging top per vini e birre, è aumentata del 3,2% rispetto allo stesso periodo del 2017 (oltre tre milioni di tonnellate di bottiglie prodotte); a questo trend positivo è stato anche di aiuto il successo del Made in Italy: sono infatti sempre di più le bottiglie di vino e spumante, rigorosamente in vetro, esportate all’estero. La produzione di vasi alimentari, è aumentata, nello stesso periodo, dello 0,2%, ma il tasso medio annuo di incremento tra il 2014 e il 2017 è stato del 4,5%.

E proprio il vetro possiede alcune caratteristiche importanti per la sicurezza alimentare. Si tratta della trasparenza, della totale assenza di cessione di sostanze agli alimenti contenuti, della protezione e conservazione nel tempo del gusto e delle caratteristiche organolettiche degli alimenti. Tutte caratteristiche, queste, che lo rendono uno dei materiali più sicuri dal punto di vista igienico sanitario, tanto che l’85% degli italiani considera il packaging in vetro il più sicuro per il cibo e per le bevande. Il vetro vince anche in sostenibilità ambientale: riciclabile al 100% per infinite volte e reimpiegato nello stesso processo produttivo è un modello di riferimento per l’economia circolare che punta a ridurre il prelievo di materie prime dall’ambiente, minimizzare la produzione di rifiuti, valorizzare la durata dei prodotti. Con gli alti numeri di raccolta differenziata, 83%, e di riciclo, 72,8%, il vetro ha convinto gli italiani, che, per l’81%, lo ritengono il packaging più sostenibile.

I dati degli ultimi anni – spiega Marco Ravasi, Presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetro – confermano che il vetro è riconosciuto come “il custode” migliore di cibi e bevande. Questo materiale infatti garantisce la sicurezza alimentare, è campione di economia circolare, e preserva inalterato il gusto di ciò che contiene. Da non dimenticare poi il contributo che dà all’economia italiana in termini di occupazione e PIL”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail