ING Challenge 2018 apre alla sostenibilità

Continua la sfida tra le start up più promettenti ed innovative, firmata ING, che da quest’anno si apre anche ai temi della sostenibilità: mobilità, economia circolare, energia, cambiamento climatico, eco-educazione. Il tema dell’appuntamento della ING Challenge 2018, che si svolgerà il 21 novembre prossimo a Roma, sarà “La green economy come motore di innovazione e sviluppo”.

All’evento interverranno Roberto Cavallo, saggista ed eco-runner, Marco Bragadin, CEO ING in Italia, Raimondo Orsini, Direttore Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Adriana Santanocito, CEO & Socio Fondatore di Orange Fiber, modera Maria Cristina Origlia, giornalista de Il Sole 24 ORE.

La tappa romana della Challenge viene dopo quella di Torino e Milano. In ogni tappa sono selezionate le start up più promettenti che hanno la possibilità di raccontare il proprio progetto di business e convincere la giuria di essere il team maggiormente meritevole di partecipare a un boot camp di tre giorni presso il campus di H-FARM e di ricevere un finanziamento da parte di ING di 10.000 euro.

ING è impegnata da tempo nella green economy: lo scorso anno, per sostenere e incentivare la transizione mondiale verso un’economia più verde, ha deciso di ridurre, con effetto immediato, i finanziamenti alle aziende che producono energia dal carbone, e di raggiungere un’esposizione prossima allo zero entro il 2025.

Roma, mercoledì 21 novembre 2018 – Ara Pacis, Via di Ripetta 190 – ore 17:30

Programma, ingresso libero fino a esaurimento posti – per partecipare clicca qui

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail