Rapporto UNFCCC sugli impegni dei governi per il clima

9 Nov 2015
di Toni Federico

Il Rapporto di Sintesi della Convenzione (> scarica il Rapporto completo) presenta una valutazione dell'effetto complessivo del 119 contributi volontari stabiliti a livello nazionale (INDC), trasmessi da 147 Paesi entro la scadenza formalmente stabilita alla COP del 2013 dell'1 Ottobre 2015. Leggi tutto...

Volkswagen: l’Europa rimane indietro

28 Ott 2015
di Raimondo Orsini
Le cronache della scorsa settimana sono state monopolizzate da caso  "dieselgate", la truffa delle emissioni delle auto Volkswagen negli Stati Uniti, che ha aperto un varco epocale sul mondo delle performance ambientali delle auto e sulla credibilità delle strategie green delle imprese.

Leggi tutto...

Parigi: ancora in salita la strada per raggiungere l’’Accordo

28 Ott 2015
di Toni Federico
La sessione negoziale del Gruppo ADP sulla piattaforma di Durban, tenuta a Bonn dal 19 al 23 ottobre, avrebbe dovuto intensificare il ritmo della semplificazione testo elaborato a Ginevra ad inizio anno, in modo che l'accordo potesse essere pronto per la COP 21 di Parigi da qui a cinque settimane. Leggi tutto...

Il Summit della Nazioni Unite e l’’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile

1 Ott 2015
di Toni Federico
Chi non ricorda i 27 principi di Rio e l’Agenda 21? Si tratta di documenti che hanno segnato una generazione. Leggi tutto...

La nuova disciplina sugli ecoreati

24 Giu 2015
di Stefano Leoni
Qualche giorno fa il Senato ha approvato il disegno di legge titolato “delitti contro l’ambiente”, più comunemente definita “legge sugli ecoreati”.Leggi tutto...

“Dopo questa Enciclica sarà difficile essere ecologisti senza essere anche un po’ francescani”

19 Giu 2015
di Edo Ronchi
Spunti per una prima riflessione sull'Enciclica “Laudato si’” di Papa Francesco, Sulla cura della casa comune. Leggi tutto...

Rapporto sullo status degli habitat prioritari europei

21 Mag 2015
di Stefano Leoni
E' stato di recente reso noto il rapporto, redatto ogni 6 anni, sullo stato di conservazione degli habitat prioritari, individuati ai sensi della direttiva 92/43/CEE, e delle specie avifaunistiche, classificate dalla direttiva 79/409/CEE.Leggi tutto...

Tornare a investire nelle tecnologie low carbon per agganciare la ripresa

4 Mag 2015
di Andrea Barbabella
Ogni anno la Fondazione per lo sviluppo sostenibile, in occasione del “compleanno” del Protocollo di Kyoto (il 16 febbraio del 2005), pubblica le prime stime sulle emissioni di gas serra in Italia per l’anno appena trascorso. Leggi tutto...

Guido Ghisolfi: un leader degli imprenditori della green economy

8 Apr 2015
di Edo Ronchi
Guido Ghisolfi è venuto a mancare. Mentre esprimo le sentite condoglianze ai familiari, mi unisco al cordoglio di quanti hanno avuto la fortuna di conoscerlo.Leggi tutto...

La disposizione che esonera dall’’obbligo di bonifica il proprietario non responsabile dell’inquinamento non viola il diritto UE

9 Mar 2015
di Stefano Leoni
Con la sentenza n. 140 del 4 marzo 2015, relativa alla causa C-534/13, la Corte di Giustizia dell’Unione europea (Terza Sezione) ha disposto che “La direttiva 2004/35/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, sulla responsabilità ambientale in materia di prevenzione e riparazione del danno ambientale, deve essere interpretata nel senso che non osta a una normativa nazionale come quella di cui trattasi nel procedimento principale, la quale, nell'ipotesi in cui sia impossibile individuare il responsabile della contaminazione di un sito o ottenere da quest’ultimo le misure di riparazione,  non consente all’autorità competente di imporre l’esecuzione delle misure di prevenzione e di riparazione al proprietario di tale sito, non responsabile della contaminazione, il quale è tenuto soltanto al rimborso delle spese relative agli interventi effettuati dall'autorità competente nel limite del valore di mercato del sito, determinato dopo l’esecuzione di tali interventi.” Leggi tutto...