Tassonomia verde, perché gli esperti europei bocciano gas e nucleare

28 Gen 2022
di Edo Ronchi

La tassonomia europea degli investimenti ecosostenibili è un sistema di classificazione, introdotto da un Regolamento europeo del 2020, che indica i criteri per definire green, cioè sostenibili, gli investimenti che generano almeno uno specifico vantaggio ambientale, senza recare alcun danno significativo ad altri aspetti ambientali. Leggi tutto...

L’Italia la transizione al gas l’ha già fatta. Adesso è il momento delle rinnovabili

24 Gen 2022
di Andrea Barbabella, Coordinatore di Italy for Climate

da Repubblica Green&Blue

Diversamente da quanto si potrebbe pensare ascoltando il dibattito nostrano sull'energia, in Italia i potenziali della transizione al gas naturale sono già stati ampiamente sfruttati. Quella che ci aspetta nei prossimi anni è decisamente un altro tipo di transizione energetica, basata sulla forte crescita delle rinnovabili e sulla contestuale riduzione dei combustibili fossili. Incluso il gas. Leggi tutto...

Tassonomia: i tentativi di tingere di verde ciò che non lo è hanno le gambe corte

10 Gen 2022
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Per ora è solo una bozza, inviata agli Stati membri e ai tecnici della Platform on Sustainable Finance che avranno tempo fino al 12 gennaio per fornire le loro osservazioni che la Commissione analizzerà con l’obiettivo di adottare l’atto entro la fine di gennaio 2022. Quindi il provvedimento passerà all’esame del Consiglio e al Parlamento europeo per l’approvazione, entro 4 mesi, prorogabili altri due. Il Consiglio può bloccare la proposta della Commissione solo con un voto di maggioranza rafforzata di 20 Paesi, o che rappresentino almeno il 65% della popolazione europea, invece il Parlamento lo potrà bocciare con il voto della maggioranza semplice, di 353 deputati. Leggi tutto...

Il nucleare nella tassonomia green? Cruciale per la Francia, a noi cambia poco

3 Gen 2022

Dato per certo entro la fine di quest’anno - visto anche il forte impegno di Macron e il sostegno del Governo italiano e del ministro Cingolani - l’inserimento del nucleare nella tassonomia degli investimenti ecosostenibili, da parte della Commissione europea, invece non c’è stato. Leggi tutto...

Il clima diventi davvero una priorità nell’agenda politica. Un buon proposito per il 2022

3 Gen 2022

“Voi ragazzi siete i più colpiti dal cambiamento climatico. Serve consapevolezza di cosa sta accadendo, cercare di capirlo, recuperare informazioni di alta qualità e cercare di convincere adulti, genitori, nonni, che è fondamentale che il tema cambiamento climatico entri dentro la politica. Quando si vota alle elezioni generali questo tema dovrà essere fondamentale per la scelta delle posizioni. Leggi tutto...

Il riciclo dei rifiuti in Italia nell’anno della pandemia

20 Dic 2021

Il recente 12° Rapporto sull’Italia del riciclo 2021, curato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile e da Fise Unicircular, consultabile sul sito, presenta un’analisi aggiornata del riciclo dei rifiuti e propone dati e spunti interessanti per capire anche l’andamento del settore nel 2020, l’anno più acuto della pandemia. Leggi tutto...

Pandemia, problemi sociali e transizione ecologica

13 Dic 2021
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

Il 4 ottobre del 2020 Papa Francesco presentava l’enciclica ”Fratelli tutti” e indicava come via per superare la crisi -sanitaria, sociale ed economica- causata dalla pandemia, la fraternità e l’amicizia sociale, perché questa pandemia avrebbe evidenziato come l’umanità sia un’unica famiglia che vive in una casa comune. Leggi tutto...

Indispensabile legge per il clima anche in Italia

6 Dic 2021
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

I principali Paesi europei hanno recentemente approvato una legge nazionale per il clima: la Spagna ha approvato con la Legge n.7 del 20 maggio 2021 la ”Ley de cambio climatico y transiciòn energética “; il Regno Unito il “Climate Change Act“ aggiornato in aprile del 2021; la Francia ha approvato la “Loi climat et resilience“ n. 1104 del 22 agosto 2021; la Germania la “Bundes-Klimaschutzgesetz” del 24 giugno 2021, con target e misure migliorative di quelle europee e che la nuova coalizione di governo ha concordato di rafforzare ulteriormente. Leggi tutto...

Crisi climatica e salute: una ripresa “non verde” sarebbe un rischio

29 Nov 2021
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

A lanciare l’allarme è un Rapporto, curato da circa 120 tra i maggiori esperti internazionali di 43 istituzioni e accademie scientifiche: The 2021 report of the Lancet Countdown on health and climate change: code red for a healthy future. Fra i 44 macro-indicatori considerati, quasi tutti in rapido peggioramento e con un ritmo che si sta accelerando, si cita, ad esempio l’aumento del 54% della mortalità degli over 65 per l’esposizione alle ondate di calore, più frequenti, più prolungate e con temperature più elevate. Leggi tutto...

Invece di accelerare le rinnovabili, in Italia c’è chi vuole tornare alle centrali nucleari

22 Nov 2021
di Edo Ronchi

dal blog HuffingtonPost

L’on Maurizio Lupi, che nel 2010 aveva già fatto parte di un “Comitato guida” per la riapertura del nucleare in Italia, in collaborazione anche con l’EDF francese, (Il nucleare per l’economia, l’ambiente e lo sviluppo, agosto 2010), ha presentato alla Camera dei deputati una mozione per proporre, di nuovo, un ritorno, improbabile e poco credibile, a costruire centrali nucleari in Italia, ovviamente di nuovo tipo: quelle di 4^ generazione che sarebbero ormai sicure, anzi green. Leggi tutto...