L’uso intelligente dei materiali è una delle colonne portanti dello sviluppo sostenibile. La filosofia della fondazione è quella guardare sempre verso il futuro e a tal fine di stimolare, sostenere ed agevolare il cambiamento dell’attuale modello di produzione e di consumo per raggiungere gli obiettivi della green economy e, con essa, della circolarità. Gli strumenti scelti sono la costruzione del consenso, l’elaborazione di proposte e il supporto conoscitivo.

Per assolvere un simile impegno è stata costituita una struttura finalizzata all’elaborazione di studi, analisi e proposte nel settore dell’uso efficiente dei materiali nei processi produttivi, di distribuzione e di consumo, nonché nella fase di gestione dei rifiuti.

Le attività sono molteplici. Rivolte sia al settore privato che a quello pubblico consistono in rapporti e valutazioni sulla circolarità economica delle filiere produttive, elaborazione di programmi di prevenzione e di piani di gestione dei rifiuti, valutazione e analisi dei modelli di governance, studi e assistenza giuridico/normativi,  supporto all’implementazione delle politiche di settore, elaborazione e  supporto all’attuazione di proposte innovative.

Ultime pubblicazioni

News

Stati Generali Green Economy, Italia in pole position nell’economia circolare

6 Nov 2018

Nel settore rifiuti siamo alla vigilia del recepimento di nuove importanti direttive europee indirizzate verso la circular economy. Un passo decisivo per il Paese che apre nuovi possibili asset economici. Con una spesa complessiva di 9,3 miliardi di euro per il quinquennio 2019-2023 si potrebbe produrre infatti un impatto economico e occupazionale quantificabile in oltre 26 miliardi di euro di nuova produzione e di nuovo valore aggiunto, attivando oltre 170.000 unità di lavoro. Leggi tutto...

Manutenzione strade, un piano green per tagliare CO2 e risparmiare risorse

26 Ott 2018

Per rimettere gradualmente in sicurezza il patrimonio stradale italiano occorre un piano straordinario che nei prossimi 5 anni porti quasi a un raddoppio degli interventi. Per ridurre gli impatti ambientali di questo programma bisognerebbe però puntare su interventi innovativi e green praticabili con tecnologie esistenti. Leggi tutto...

Rifiuti: secondo World Bank al 2050 cresceranno del 70%

17 Ott 2018

Finiremo sommersi dai rifiuti se non ci muoviamo subito. A dirlo è la Banca mondiale che in un recente rapporto, “What a Waste 2.0 : A Global Snapshot of Solid Waste Management to 2050”, stima un aumento del 70% della produzione dei rifiuti urbani nel 2050, se non cambiamo subito rotta. A determinare questo incremento a livello mondiale sarà la crescita demografica ed economica e la maggiore urbanizzazione. Leggi tutto...

Appuntamenti

Premio Nazionale Startup Economia Circolare: c’è tempo fino al 12 ottobre per candidarsi

Lo spazio d’attenzione attorno all’economia circolare aumenta e anche lo spazio per concorrere al Premio Nazionale Startup Economia Circolare, indetto dal Circular ...

Leggi tutto...

Lanciato il primo Premio nazionale Startup Economia circolare

Lanciato il primo Premio Nazionale Startup Economia Circolare, un concorso rivolto a tutte le aziende nascenti che operano secondo i principi della circular economy. Le...

Leggi tutto...

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail