L’uso intelligente dei materiali è una delle colonne portanti dello sviluppo sostenibile. La filosofia della fondazione è quella guardare sempre verso il futuro e a tal fine di stimolare, sostenere ed agevolare il cambiamento dell’attuale modello di produzione e di consumo per raggiungere gli obiettivi della green economy e, con essa, della circolarità. Gli strumenti scelti sono la costruzione del consenso, l’elaborazione di proposte e il supporto conoscitivo.

Per assolvere un simile impegno è stata costituita una struttura finalizzata all’elaborazione di studi, analisi e proposte nel settore dell’uso efficiente dei materiali nei processi produttivi, di distribuzione e di consumo, nonché nella fase di gestione dei rifiuti.

Le attività sono molteplici. Rivolte sia al settore privato che a quello pubblico consistono in rapporti e valutazioni sulla circolarità economica delle filiere produttive, elaborazione di programmi di prevenzione e di piani di gestione dei rifiuti, valutazione e analisi dei modelli di governance, studi e assistenza giuridico/normativi,  supporto all’implementazione delle politiche di settore, elaborazione e  supporto all’attuazione di proposte innovative.

Ultime pubblicazioni

News

L’Italia del Riciclo 2017, un focus su 20 anni di gestione dei rifiuti in Italia

15 Nov 2017

Un quadro complessivo sul riciclo dei rifiuti in Italia,  sulle tendenze in atto e sulle dinamiche europee e internazionali, oltre un focus speciale sugli ultimi 20 anni della gestione dei rifiuti in Italia. Torna l’ appuntamento annuale con l’Italia del Riciclo, il rapporto realizzato,  per l’ ottavo anno consecutivo, dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e FISE UNIRE . Leggi tutto...

L’economia circolare si racconta a Giacimenti Urbani

14 Nov 2017

L'economia circolare si racconta in tutte le  fasi del ciclo, dalla progettazione  all’upcycling, fino alla riciclo della materia e narra anche la sua capacità di contrastare il cambiamento climatico. Leggi tutto...

Ispra, in aumento i rifiuti urbani e le raccolte differenziate, in calo le discariche

31 Ott 2017
Raddoppiata in dieci anni la raccolta differenziata in Italia: dal 25,8% del 2006 si è passati al 52,5% nel 2016 (+5% rispetto al 2015), anche se il Paese rimane in ritardo rispetto all’obiettivo fissato per il 2012 (65%). Torna a crescere la produzione nazionale di rifiuti urbani nel 2016 dopo cinque anni di progressiva riduzione. Leggi tutto...

Appuntamenti

L’Italia del Riciclo 2017, un focus su 20 anni di gestione dei rifiuti in Italia

Un quadro complessivo sul riciclo dei rifiuti in Italia,  sulle tendenze in atto e sulle dinamiche europee e internazionali, oltre un focus speciale sugli ultimi 20 an...

Leggi tutto...

Il 3 ottobre a Milano si parla del futuro del riciclo degli imballaggi in Italia

A 20 anni dal Dlgs 22/97 e di fronte alla ormai imminente approvazione del pacchetto di misure dell'Unione Europea sulla circular economy, l’Italia è chiamata a fare...

Leggi tutto...

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail