Compito della mobilità sostenibile è promuovere l’inclusione sociale, l’efficiente impiego delle risorse e la riduzione continua degli impatti della mobilità sull’uomo e l’ambiente. La strategia d’intervento per perseguire questo obiettivo si articola su tre linee d’azione, integrate tra loro: ridurre il fabbisogno di mobilità (Avoid/reduce), favorire l’utilizzo delle modalità di trasporto più sostenibili (Shift), migliorare continuamente i mezzi di trasporto perché siano sempre più efficienti (Improve). Questa strategia, identificata con l’acronimo ASI, è stata adottata da EEA ed UNEP. Con questo approccio la Fondazione elabora strategie di azione, redige rapporti di ricerca per la valutazione di politiche e misure, organizza eventi ed incontri per la diffusione delle buone pratiche.


La Fondazione per lo sviluppo sostenibile promuove l’Osservatorio Nazionale della sharing mobility, nato nel 2015 su iniziativa del Ministero dell’Ambiente e dal 2018 anche del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. È considerato la piattaforma di riferimento per la mobilità condivisa in Italia. Conta più di 90 membri, tra operatori di mobilità condivisa  municipalità, enti locali e centri di ricerca.

L’Osservatorio, pubblica annualmente il Rapporto Nazionale sulla sharing mobility e organizza la Conferenza Nazionale sulla Sharing Mobility.

Maggiori informazioni su www.osservatoriosharingmobility.it

Ultime pubblicazioni

News

Mobilità sostenibile, dal Ministero 15 milioni di euro per le città

17 Feb 2019

Al via un programma per incentivare la mobilità sostenibile nelle città italiane con una dotazione di 15 milioni di euro destinati in particolare alla sharing mobility, alla mobilità ciclistica e allo sviluppo del mobility management. Leggi tutto...

Crescono le emissioni nel settore dell’aviazione europeo. Prevedibile un +40% nel 2040

29 Gen 2019

Non ci sono buone notizie per quanto riguarda le emissioni e la riduzione degli impatti ambientali derivanti dal settore dell’aviazione in Europa. Viene pubblicato, a distanza di due anni dalla prima edizione, il report “European Aviation Environmental Report” realizzato dall’Agenzia Europea per la Sicurezza dell’Aviazione (EASA), l’Agenzia Europea dell’Ambiente (EEA) e dalla EUROCONTROL. Leggi tutto...

Unione Europea: accordo raggiunto sui limiti alle emissioni di CO2 per auto e furgoni

21 Dic 2018

Si sono conclusi con un accordo raggiunto i negoziati del Trilogo svolti ieri sera a Bruxelles per determinare i target sulle emissioni di CO2 per automobili e veicoli commerciali leggeri. Leggi tutto...

Appuntamenti

Mobilità a zero e basse emissioni: quali gli impatti economici e sociali della transizione?

L’Europa intera sta assistendo ad un’inevitabile transizione verso la mobilità a basso contenuto di carbonio. L’Italia, in ritardo rispetto ai principali Stati m...

Leggi tutto...

Dieci proposte per vincere la sfida della qualità dell’aria nelle città italiane

Un "decalogo" per vincere la sfida della qualità dell’aria nelle città italiane attraverso soluzioni strutturali che superino le emergenze e puntino sullo sviluppo ...

Leggi tutto...

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail