NEWS / ENERGIA E CLIMA

L’impegno delle economie avanzate: nel 2019 stabili le emissioni di CO2 del comparto energetico

13 Feb 2020

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA), nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 del comparto energetico sono rimaste ferme ai valori del 2018, pari a circa 33 miliardi di tonnellate di CO2 (GtCO2). Leggi tutto...

APPUNTAMENTI / RIFIUTI E CIRCULAR ECONOMY

Economia circolare, a Roma la 2° Conferenza Nazionale

9 Feb 2020

A che punto è l’Italia nell’economia circolare e nella bioeconomia? Quali sono le problematiche più importanti, le potenzialità e le priorità per il loro sviluppo? Questi i temi su cui avverrà il confronto in occasione della 2° Conferenza Nazionale sull'economia circolare, che si svolgerà a Roma il 19 marzo prossimo. Leggi tutto...

NEWS / RIFIUTI E CIRCULAR ECONOMY

Economia circolare: approvata in Francia la legge “anti-spreco”, già scattati i primi divieti

7 Feb 2020

Arriva in Francia la roadmap per mettere al bando l’immissione sul mercato di tutti imballaggi monouso in plastica che ha come traguardo finale il 2040. Il disegno di legge anti-spreco (anti-gaspillage) per un'economia circolare, dopo essere stato adottato dall'Assemblea nazionale, è stato approvato all'unanimità al Senato il 30 gennaio scorso. Leggi tutto...

NEWS / RIFIUTI E CIRCULAR ECONOMY

“Cercando l’ultima goccia”, presentazione al Roma del libro sull’economia circolare degli oli usati

6 Feb 2020

Un’economia circolare che unisce in un circuito virtuoso l’officina meccanica e la grande industria. E’ l’economia della raccolta e rigenerazione degli oli minerali usati raccontata in un libro testimonianza “Cercando l’ ultima goccia” scritto da Paolo Tomasi, Presidente di Conou, il Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati. Leggi tutto...

NEWS / ENERGIA E CLIMA

Cop 26 a Glasgow con partnership UK-Italia e Johnson scalda i motori

5 Feb 2020

Regno Unito ad emissioni zero entro il 2050 e  divieto di vendita di auto a benzina, diesel e ibride anticipato dal 2040 al 2035. Il premier britannico Boris Johnson scalda i motori sul clima nel presentare, insieme al Presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, la Cop 26 che si svolgerà dal 9 al 20 novembre a Glasgow. Leggi tutto...

NEWS / MOBILITA' SOSTENIBILE

Salvare il monopattino elettrico dall’incertezza

30 Gen 2020

Il monopattino elettrico, uno dei mezzi più utilizzati dalle piattaforme digitali di sharing in tutto il mondo, è nuovamente in una situazione di incertezza. Un emendamento al decreto “Mille proroghe” vorrebbe reintrodurre i limiti di circolazione. Leggi tutto...

NEWS / REPORTING - GREEN STRATEGIES - ECOINNOVAZIONENEWS / RIFIUTI E CIRCULAR ECONOMY

Ancora lontani dall’economia circolare: rivelazioni del Circularity Gap Report 2020

28 Gen 2020

La quantità di materia consumata globalmente ha superato i 100 Gt/y (miliardi di tonnellate all’anno) nel 2017, l'ultimo anno per il quale sono disponibili i dati. Lo ha rivelato il Circularity gap Report 2020 presentato da Circle Economy a Davos al World Economic Forum di quest’anno. Leggi tutto...

APPUNTAMENTI / ENERGIA E CLIMA

Italy for Climate: al via le attività del 2020

28 Gen 2020
Italy for Climate è una iniziativa della Fondazione per lo sviluppo sostenibile, promossa da alcune imprese particolarmente sensibili al tema del cambiamento climatico, che nasce allo scopo di supportare la transizione verso un’economia carbon neutral e di promuovere un dibattito informato sui temi del clima e dell’energia in Italia attraverso un’ampia interlocuzione con imprese, istituzioni e opinione pubblica.

Leggi tutto...

APPUNTAMENTI / MOBILITA' SOSTENIBILE

Automobili, la strada per la decarbonizzazione: convegno a Roma

28 Gen 2020

Un percorso green per avviare la decarbonizzazione delle automobili e centrare gli obiettivi climatici Italiani ed Europei al 2030 e 2050. Leggi tutto...

NEWS / RIFIUTI E CIRCULAR ECONOMY

Dei rifiuti radioattivi il catalogo è questo, Inventario ISIN

27 Gen 2020

In Italia, pur non essendovi più impianti nucleari in funzione, ad eccezione di alcuni reattori di ricerca, è presente un quantitativo non trascurabile di rifiuti radioattivi che provengono dalle centrali nucleari dismesse, da attività in campo medico, industriale e di ricerca e anche nel 2018 sono stati prodotti nuovi rifiuti, in particolare da attività di bonifica, di smantellamento di trattamento di quelli esistenti. Leggi tutto...